domenica 26 dicembre 2010



...Lasciami andare a vedere il sogno,
la velocità, il miracolo,
non fermarmi con uno sguardo triste.
Questa notte lasciami vivere laggiù
sull'orlo del mondo,
solo questa notte poi tornerò...
io...anima libera...


2 commenti:

  1. ...coi piedi appoggiati sul bordo del vento,là dove sfiora il confine del sogno e parono mille sntieri di foglie cadute...

    RispondiElimina
  2. Ben arrivato...doveroso un saluto a te che per primo seguo da tempo...il cammino su quei sentieri non porta da nessuna parte,ma dentro me stessa,perchè troppo fitta è la nebbia della paura,e illusorie le strade che sembrano portare altrove...

    RispondiElimina