lunedì 14 febbraio 2011

..."Gli orizzonti perduti non ritornano mai"...
I ricordi restano tali, non cambiano e questa è una grande fortuna,
perchè ci permettono di imprimere nella memoria immagini 
della nostra vita da rivedere nei momenti di nostalgia...



...tornano sempre, per invaderti l'anima, per stregarti il cuore,
provocando anche dolore, ma tu non rimuoverli,
fanno parte di te, della tua vita, pronti a ricordarti attimi 
intensi passati...aiutano a costruire le azioni del presente,
che diventeranno a loro volta ricordi, nel futuro...



2 commenti:

  1. Ogni attimo è passato nello stesso istante in cui lo pensi,dolce la malinconia,graffiano gli incubi,ma sempre un bagaglio che non si può lasciare.Costruire il futuro con l'esperienza del paasato nel presente.

    RispondiElimina
  2. Un bagaglio da portare sempre con se...per poi aprirlo ogni volta che la vita te lo chiede...ho imparato con il tempo, mio caro amico, che bisogna prendere da tutte le esperienze anche quelle più negative, il meglio...per poter costruire una vita futura serena...ti aspetto sempre con molto piacere...Poeta...

    RispondiElimina