giovedì 24 febbraio 2011



...Fremente m'adagio nel pensiero irriverente
carne e anima s'intrecciano
diagrammi articolati di forte emozione
assaporo il contatto delle tue mani 
l'odore penetra in me
violenta la mente ormai persa
fremo al tuo pensiero...




...La mia pelle irrorata da essenze orientali
ardono come sole per te
sembra un fuoco senza briglie
entra nell'anima per divorarla
noi brace di passione...




Carne e anima che danzano
sensuale come l'amplesso che ci unisce
ormai satolli di piacere
lasciamo che le labbra socchiuse
lamentano sensualità
umori sparsi e aggrovigliati 
saziano i corpi intrecciati
la pelle freme e umida diviene
le tue mani invadono
la tua bocca è calda
ogni cellula si dona
io vivo di te e tu sei dentro me
amore ed estasi
tormento e passione...







...Carne e anima...

Grazia Bianco, presa dal web


2 commenti:

  1. ...ali di vetro si infrangono nel vento silenzioso......

    RispondiElimina
  2. ...che diffonde l'odore di noi...

    RispondiElimina