martedì 22 marzo 2011


...Ricordi...
che lasciano senza respiro, che travolgono la mente 
ed il corpo...Sono sola...
ricordo il tuo sguardo, che mi stregava, dove sono morta e rinata infinite volte...
ricordo le tue carezze che avvolgevano il mio corpo...
ricordo il tuo piacere, emozioni mai sopite che hanno lasciato un vuoto
incolmabile...lo specchio che riflette ancora l'immagine di te...
ricordo il tuo respiro, la tua voce in quel gioco dei sensi...
ricordo il fremito delle nostre anime mai stanche...
 gocce di sudore che solcavano i miei seni...
dolce miele che hai lasciato su di me...



...ricordo la pace dei sensi, il paradiso...
la notte magica che ci avvolgeva con i suoi chiaroscuri...
un mondo incantato dove noi eravamo il re e la regina...
ricordi, solo ricordi pretesi e decisi da una vita che non ha dato 
modo di replica...
dentro di me il ricordo di te...

Simonetta






6 commenti:

  1. Bellissimo!!!
    Profondo e commovente..

    RispondiElimina
  2. ..è meglio vivere di ricordi che di rimpianti...

    RispondiElimina
  3. Grazie Astronauta, non so il tuo nome quindi devo chiamarti così...sono contenta che quello che scrivo ti piace significa che anche io sto imparando a scrivere per poi trasmettere le mie emozioni...un saluto...

    RispondiElimina
  4. Mia cara quello che dici è vero meglio ricordare cose vissute che rimpiangere di non averle mai vissute...un abbraccio a te...

    RispondiElimina
  5. I ricordi in amore sono sempre indelebili, sono sempre li, pronti a prendere corpo. Sono come il mare in attesa delle onde. E il mare non ha lunghe attese!
    Un saluto gentile.

    RispondiElimina
  6. Un benvenuto a te Cosimo, i ricordi ci permettono di imprimere nella memoria immagini della nostra vita da rivedere nei momenti di nostalgia...un saluto gentile anche a te...

    RispondiElimina