venerdì 25 marzo 2011


...Nella mia semplicità...
Tornare la sera nel mio mondo, nella tranquillità della mia casa,
è così rilassante...Tornare dal lavoro, togliere vestiti che mi fanno così sofisticata,
ma che per dovere devo portare,(e a pensare che vengo dalla scuola dei figli dei fiori)
per tornare la ragazza semplice quale io sono...Metto una tuta,
accendo il pc per vedere i vostri messaggi (ne ho davvero poco di tempo per stare quì) e penso ai due giorni che mi aspettano e che posso dedicare a me...tutti per me...Domani in montagna, la mia amata montagna, (sperando nel tempo buono) dove spesso vado,per fare
lunghe passeggiate, per far correre il mio cane, in quei sentieri dove il silenzio regna sovrano...sdraiarmi su un prato guardare il cielo, sentire il tepore del sole sul mio corpo, sentire il vento che ti sfiora come se ti purificasse...è come rinascere...è vitale
per me, è un bisogno fisico...Miei compagni di viaggio, un plaid,  un libro da leggere e la mia musica...le giornate
cominciano ad essere tiepide, ci permettono di assaporare il calore del sole anche in montagna...


Il mio bisogno di tranquillità e il mio bisogno di isolarmi...
Il mio lavoro, lavoro impegnativo, chilometri in macchina, incontrare gente continuamente,
parlare per ore senza mai fermarsi, il telefono che ormai è diventato un incubo (il fine settimana,
sembrerò maleducata ma non rispondo a nessuno), poi c'è la casa, mio figlio che mi assorbe gran parte delle mie energie, mi vengono a dire che non mi capiscono? Tutto questo mi porta a cercare la mia tranquillità...la mia semplicità...
Mi basta poco per essere felice, anche se mi basta poco per essere triste e parlo del mio carattere...
alterno attimi di euforia, felicità, con attimi di infinita tristezza con una rapidità sconcertante, fa parte del mio carattere...Carattere che esterna una donna forte, incontrollabile, ingestibile, ma immensamente fragile...Comunque in questi due giorni non voglio  essere triste, (causa il periodo un pò particolare che stò attraversando), voglio solo rilassarmi, nella mia semplicità...Vi ho parlato un pochino di me, spero di non aver annoiato miei cari...
Vi auguro una bella serata a tutti...
un abbraccio.


@Florian Weiler Photography

9 commenti:

  1. E se scorresse un ruscello, ti arricchiresti anche della musica dolcemente ritmata dell'acqua che passeggia per arrivare lontano a portare tranquillità ....
    Avresti dovuto preoccuparti se non fossi stata così.
    Un abbraccio forte e un augurio grande di mare per il tuo bel fine settimana!

    RispondiElimina
  2. Simonetta..
    Ti auguro un buon fine settimana..

    RispondiElimina
  3. Ciao Simonetta... comincio con il farti i complimenti per il blog...
    Che meraviglia... mi sento a casa... da Dark a Dark... ci capiamo.
    .......
    Mi fai riflettere...
    Credo che essere così lunatici sia proprio una caratteristica di chi è forte e di chi vive a mille. Scommetto che non fai che ascoltare gli altri, mettendo te stessa, spesso, da parte...
    E poi... come un vulcano in eruzione, le proprie fragilità vengono fuori, anche nei momenti più impensabili... sfociando in rabbia, in tristezza...etc...

    Ipotizzo... penso... conoscendo quegli stati d'animo che hai raccontato, molto, molto bene...

    Roma?
    Quanto t'invidio...

    Una dolce notte...
    (vista l'ora...)

    RispondiElimina
  4. @Cosimo...sarebbe stato bello ma dove vado io purtroppo non ci sono...un bel fine settimana anche a te...ed un abbraccio anche a te!!!

    RispondiElimina
  5. @Astronauta...un bel fine settimana anche a te e vedrai lo sarà...

    RispondiElimina
  6. @Dark-luna...benvenuta a te e grazie...spiegare la mia personalità è davvero complicato, tra le caratteristiche ci sono gli sbalzi d'umore disarmanti, vivere a mille nel bene e nel male,non riesco a vedere le vie di mezzo,bianco o nero, per aiutare gli altri poi, quello si lo faccio sempre, quotidianamente anche nelle piccole cose, sono arrivata anche ad annientarmi per questo,per gli altri, per poi ricevere, nulla, anzi anche calci...Ma è la vita, dicono, e andiamo avanti...Roma? è vero è la città più bella del mondo...un saluto a te e un bel fine settimana...a presto...torna a trovarmi...

    RispondiElimina
  7. non pensare mai di annoiare se parli col cuore,nasconditi nel tuo rifugio se ne senti il bisogno,non è scappare ma semplicemente stare con se stessi...a volte essenziale...saluti..(bella montagna)

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. @cafè noire...sei sempre molto carina, è davvero un bisogno...è un paradiso quì...ti auguro un bel fine settimana...

    RispondiElimina