mercoledì 25 luglio 2012



"II tempo guarisce tutte le ferite", così sento dire da sempre...forse è vero ma  penso che il tempo aiuti piuttosto a capire, a metabolizzare, insomma a cercare di farsene una ragione, perchè guarire del tutto non si può, le cicatrici restano e fanno anche male...il tempo è speranza insomma... non  scrivo da un pò e ne sapete le ragioni, i miei momenti, è questo vuoto che ormai mi porto dietro da sempre...così in questo tempo ho cercato di dare un senso a tutto questo (per quello che è possibile), un vuoto che  sento e che a volte è insopportabile, continuo il mio cammino...la mia ricerca..come dico sempre ogni momento a un suo tempo, ora io sono nel tempo dove tutto sembra possibile dove la luce fa intravedere quella speranza...così riprendo il mio posto, ho bisogno di questo ora...il tempo che trascorro qui con voi è davvero così piacevole...


buon risveglio a tutti voi, anzi 
un dolce risveglio...



martedì 6 marzo 2012


...Ci sono momenti dove tutto sembra insignificante...
...ci sono momenti dove tutto scorre così, senza senso...
...ci sono dei momenti dove l'angoscia ti opprime così tanto da volerti isolare da tutto e da tutti...
..momenti dove fingi di sorridere, per nascondere la  malinconia, per una vita che stai buttando via...momenti dove ti sembra tutto insopportabile e pensi che questa croce che porti sulle spalle sia troppo pesante per continuare a trascinarla...pensando , poi, che tu sia l'unica a farlo...

...ma poi ci sono anche dei momenti dove cerchi di capire, di elaborare...
...momenti dove ti chiedi il perchè e cerchi di darti delle risposte, quelle che per te, possono dare un senso...e cerchi di farlo nella maniera più indolore possibile...momenti dove ti rendi conto che in fondo non sei l'unica ad essere così maledettamente malinconica, angosciata...e cerchi di confortarti, anche se in fondo non lo fai veramente, ti illudi, ma anche quell'illusione fa bene all'animo...

...cari ragazzi, un periodo difficile, che mi ha portato ad allontanarmi un pò...spero abbiate capito...lo dico perchè "qualcuno" ha pensato che forse non sono passata sui blog perchè  non avevo voglia di farlo...ma non è così...è difficile spiegare tante cose e soprattutto spiegare dei momenti...ma ora sto davvero meglio, quindi pronta per  scrivere, e tornare da voi (anche se poi, nei momenti liberi, sono sempre passata a trovarvi)...per me voi siete importanti, davvero...la vostra presenza e le vostre attenzioni...insomma mi siete mancati cari ragazzi!!!

...Dolce Notte a voi e al mondo intero...

il vostro ANGELO...

martedì 17 gennaio 2012


...E' questo senso di impotenza, intollerabile, incomprensibile, graffiante insofferenza...
ti abbandoni, senza reagire...
vorresti urlare, ma non riesci, hai come le labbra cucite...vorresti muoverti  ma non riesci , sei come legata...paralizzata, affoghi  in questo mare di pensieri che ti annullano, in questo mare melmoso che ti risucchia verso il fondo...ti senti soffocare, solo soffocare...occhi appannaggio dell'anima, vuoti, persi nell'infinito mare, disorientati, scrutano l'orizzonte alla ricerca di un'appiglio dove approdare...dove salvarsi...miraggio di quel sentiero che tanto invocavi sembra essere senza uscita e tutto intorno sembra aver perso vita...il sole si è spento ormai ...è freddo...si sente solo questo amaro silenzio...solo silenzio...e...

...tutto si riduce a brandelli di vita tra desideri e sogni che sembrano restare tali...